Sanificazione

Le persone trascorrono la maggior parte del loro tempo in ambienti chiusi detti "indoor".
In tali ambienti le persone sono esposte ad una serie di rischi provocati dalla concentrazione di microorganismi e virus responsabili di causare svariate patologie nell'uomo.
Il servizio di sanificazione degli ambienti "indoor" avviene tramite l'impiego di una tecnologia all'avanguardia in grado di abbattere efficaciemente fino al 98% degli inquinanti biotici senza lasciare alcun residuo e garantendo la salubrità dell'aria che resperiamo ogni giorno.




Il D.L. n°81/2008 indica l'obbligatorietà di garantire ambienti salubri e di valutare i rischi (microbiologici, chimici e fisici) che possano arrecare danno alla salute di chi vive tali luoghi.

Il D.L. 8 marzo 2020 denominato "CURA ITALIA" prevede un incentivo sotto forma di credito d'imposta che mira a garantire che gli ambienti e gli strumenti di lavoro siano sanificati per contenere il contagio da Covid-19.
Tale beneficio, così come precisato dall'art. 64 del succitato decreto, è rivolto a soggetti esercenti attività d'impresa, arte o professione, quindi a tutti quei datori di lavoro che sono tenuti a garantire la salubrità dei locali e degli strumenti di lavoro.